Salento Travel – La vacanza ideale in SalentoSalento Travel – La vacanza ideale in Salento
Forgot password?

Baia dei Turchi


Notice: Undefined variable: ret in D:\Plesk Vhosts\salentotravel.eu\httpdocs\wp-content\plugins\krossbooking-wp-v6\krossbooking-wp-v6.php on line 64

Offerte

Nessun Offerta Trovata
Villaggio
4 stelle
Otranto
[RICH_REVIEWS_SNIPPET id="653" category="post" ]

A 3 km da Otranto, il complesso sorge in posizione privilegiata vicino alla spiaggia di Baia dei Turchi, una delle perle più rare ed ammirate del Salento.

Gli ambienti eleganti dal design raffinato, con evidenti richiami all’orientalismo e alla cultura Zen, regalano un’atmosfera magica e rilassante.

La sua vicinanza a Otranto, soprannominata la “Porta d’Oriente” per il suo fascino orientale, lo rende punto di partenza privilegiato per visite di interesse storico-culturale oltre che gastronomico.

 

Spiaggia

A 1.500 m, situata presso la rinomata ed esclusiva Baia dei Turchi, all’interno dell’oasi protetta Laghi di Alimini, con arenile di sabbia fine, attrezzata con ombrelloni e lettini e, compatibilmente con le norme che tutelano questo angolo incontaminato del litorale, dotata solo di servizi igienici ecologici.

La spiaggia è raggiungibile con servizio navetta fino alla pineta (ad orari stabiliti, ogni 30 minuti, incluso nella Baia dei Turchi Card), quindi ulteriori 300 m circa da percorrere a piedi nella pineta.

Servizio spiaggia a partire dalla 2° fila incluso nella Baia dei Turchi Card fino al 10/9.

 

Sistemazione

72 camere (24 mq ca) tra Comfort e Gold, lussuosamente arredate in stile etnico-minimalista.

Le camere al piano terra, con veranda attrezzata, dispongono di letto matrimoniale e letto aggiunto alla francese per 1 persona adulta o massimo 2 bambini 2/12 anni mentre le camere al primo piano, con balcone attrezzato, possono ospitare fino ad un massimo di 3 persone con letto aggiunto.

Sono tutte dotate di aria condizionata autonoma, telefono, lettore DVD, tv con schermo LCD 27”, connessione pc internet wi-fi, minibar (allestimento su richiesta), cassaforte, rilevatori di fumo, filo stendibiancheria, servizi con asciugacapelli, box doccia e specchio per il trucco.

Inoltre, per i clienti in camera Gold, servizio spiaggia in prima fila, telo mare con cambio giornaliero, minibar gratuito (prima fornitura), servizio in camera, newspaper room, noleggio DVD gratuito, riordino della camera 2 volte al giorno.

Possibilità di sistemazione in Bicamere al primo piano composte da 2 camere matrimoniali di cui 1 con possibilità di letto aggiunto, doppi servizi.

Disponibili camere per persone diversamente abili.

 

Ristorazione

Prima colazione a buffet, cena con servizio al tavolo.

Gli ospiti potranno scegliere ogni sera tra 7 raffinati ristoranti con prenotazione giornaliera: il “Pascià” (70 posti) con servizio a buffet, sala interna climatizzata e ampie vetrate, “Lu Salentu” (25 posti) con sala esterna coperta, propone specialità salentine, il “Salento Mare” in sala esterna coperta, con specialità salentine a base di pesce, il “Gold” (30 posti) in sala interna climatizzata, propone un menu raffinato, il “Pool Restaurant” (25 posti) con specialità di carne a bordo piscina, il “Pugliese” (20 posti) con specialità di pesce, il “Garden” con specialità di carne.

Per il pranzo light lunch servito a bordo piscina (menu à la carte, da pagare in loco).

L’apertura dei ristoranti è subordinata alle condizioni atmosferiche e climatiche e, in ogni caso, a completa discrezione della Direzione del Resort.

 

Attività e Servizi

Ampia ed esclusiva hall con ricevimento e bar (h24), pool bar, filodiffusione, aria condizionata in tutti gli ambienti comuni, wi-fi.

 

A pagamento

Noleggio DVD, illuminazione campi sportivi, servizio lavanderia e stireria, baby sitting, transfer da/per l’aeroporto (su richiesta).

Nelle vicinanze equitazione, Diving Center, go-kart (pista internazionale), escursioni in barca, campo da golf a 18 buche Par 72, sport acquatici, surf, noleggio barche ed auto.

 

Baia dei Turchi Card

Include uso piscina (1.000 mq) con solarium, ombrelloni e lettini orientali (ad esaurimento), cinema/anfiteatro, palestra con cardio-fitness, campo polivalente in erba sintetica (calcetto/tennis), campo pratica basket, tennis da tavolo, internet wi-fi, navetta da/per la spiaggia ad orari stabiliti, parcheggio interno recintato non custodito; servizio spiaggia.

 

Info Utili

Il dettaglio di eventuali costi obbligatori e/o facoltativi da pagare in loco sarà evidenziato nel preventivo gratuito da voi richiestoci.

I servizi di Baia dei Turchi

  • Animazione
  • Aria Condizionata
  • Caffè Bar
  • Frigorifero
  • Palestra
  • Piscina
  • Ristorante
  • Sala Congressi
  • Servizio Spiaggia
  • Televisione
  • Wi-Fi
[RICH_REVIEWS_FORM]
[RICH_REVIEWS_SHOW num="all" category="post" id="653"]

LISTINO 2018

Periodi Comfort
Room
3°4° Letto 2/12 anni nc 3° Letto Adulti
A
27/05 - 17/06
€ 595 -50% -25%
B
17/06 - 01/07
€ 665 -50% -25%
C
01/07 - 08/07
€ 735 -50% -25%
D
08/07 - 05/08
€ 805 -50% -25%
E
05/08 - 12/08
€ 980 -50% -25%
F
12/08 - 19/08
€ 1190 -50% -25%
G
19/08 - 26/08
€ 1120 -50% -25%
H
26/08 - 02/09
€ 805 -50% -25%
B
02/09 - 09/09
€ 665 -50% -25%
A
09/09 - 23/09
€ 595 -50% -25%

Quote settimanali per persona in Mezza Pensione
INIZIO/FINE SOGGIORNO: 16.00/10.00; domenica/domenica.
Quota gestione pratica € 30 totali. Assicurazione annullamento obbligatoria dai 6 anni in poi € 30 a persona.

 

La quota comprende:
- Sistemazione in Camera Hotel in trattamento di mezza pensione.

 

La quota non comprende, costi obbligatori da pagare in loco:
- Tassa di soggiorno obbligatoria per persona a notte (max 7 notti consecutive), € 3 dal 1/7 al 31/8, € 2 nei restanti periodi, bambini 0/12 anni esenti.
- BAIA DEI TURCHI CARD: (dal 10/6 al 9/9) obbligatoria da pagare in loco, per camera a settimana, € 70 fino al 1/7 e dal 2/9, € 100 nei restanti periodi. Per soggiorni inferiori a 7 notti € 15 per camera al giorno.
- BABY 0/2 ANNI: supplemento obbligatorio € 20 a notte da pagare in loco, culla e pasti da menu inclusi.

 

Supplementi:
- Camera Gold 15€ per persona a notte.
- DUS 50%;

 

Info Utili: 
4° letto adulti disponibile solo in Bicamera; occupazione massima camere al piano terra 3 adulti + culla o 2 adulti + 2 bambini 2/12 anni in letto alla francese + culla, al primo piano massimo 3 adulti + culla. Occupazione minima in Bicamera 4 persone con pagamento di 3 quote intere.
ANIMALI: non ammessi.

GUIDA DI VIAGGIO



Data Not Found.

The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

Otranto è un comune di oltre 5.270 abitanti che si trova in Puglia, in provincia di Lecce. Situato nella storica regione del Salento, Otranto sorge nella Valle dell'Idro e rappresenta la zona più ad est della penisola italiana. L'economia della cittadina è basata prevalentemente sulla pesca, sull'agricoltura e sul turismo, ricca fonte di reddito durante la stagione estiva. Le origini di Otranto sono generalmente ascritte ai cretesi, anche se presto divenne una colonia romana. Nel corso delle Crociate la città si arricchì notevolmente, grazie alla presenza di numerosi stranieri e commercianti. Il 14 agosto si festeggiano i Beati Martiri Idruntini, patrono di Otranto.

 

Da Visitare

Otranto, comune della provincia di Lecce, in Puglia, è una nota località turistica che offre bellezze sia costiere che architettoniche, e dove si possono effettuare escursioni molto interessanti.Posizionata nel punto geografico più a est della penisola italiana, Otranto ha uno dei borghi più belli d’Italia ed un mare strepitoso; è stato dichiarato dall’Unesco “patrimonio testimone di una cultura di pace”.

 

Il simbolo della città, è costituito dalla Torre del Serpe, conosciuta anche come Torre dell'Idro, visibile dalla costa. La Torre è situata proprio sulla punta dello stivale della nostra penisola e rappresenta il punto più ad est dell'Italia. La leggenda narra che il serpente che vi ci abitava, per berne l’olio che la alimentava come faro, abbia salvato la città da un attacco saraceno. Otranto si distingue per la presenza di varie Chiese, tra cui spicca innanzitutto la Cattedrale: un bellissimo venuto alla luce dopo l’avvento dei turchi. Fu edificata sui resti di una romana, di un villaggio messapico e di un tempio paleocristiano, scoperti durante alcuni scavi archeologici; l'elemento che più di tutti rende speciale la Cattedrale è lo splendido mosaico pavimentale. Altro edificio religioso da vedere, è la Basilica di San Pietro, ricca di affreschi che raffigurano scene bibliche; molto graziosa è la Cappella della Madonna dell’Altomare in quanto tutti gli arredi richiamano ai temi del mare: dal cavalluccio marino all'ancora.

 

Non fatevi mancare una visita anche alla Chiesa di Santa Maria dei Martiri che, intitolata anche a San Francesco da Paola, sorge su un'altura che domina la città, il Colle della Minerva. Al suo interno, tra particolari altari e dipinti, spicca l'opera di Ludovico Zoppi, risalente al XVI secolo, che ritrae l'eccidio dei Martiri.

 

Otranto, essendo una delle punte di diamante della riviera salentina, offre innumerevoli e meravigliose spiagge; innanzitutto indichiamo la Baia di Torre dell’Orso, dal momento che rappresenta uno dei richiami principali per il turismo salentino. La Baia dei Turchi è un’insenatura caratterizzata da una striscia di sabbia bianchissima e pulita, e da una mare piatto ed azzurro che ricorda quello caraibico. Consigliamo di sostare a Porto Badiscu: una località incontaminata, particolare per la macchia mediterranea che fa da cornice alla spiaggetta. Si può godere, inoltre, di un fantastico mare che incontra la costa piena grotte, tra cui la Grotta dei Cervi.Un altro punto di attrazione molto interessante è dato dal Castello aragonese, restaurato nel XV secolo a pianta pentagonale su tre torri circolari. L'aspetto attuale del fortilizio si deve ai Viceré spagnoli, che ne fecero un capolavoro di architettura militare; oggi è spesso sede di mostre ed eventi. Da vedere, è anche il Faro di Punta Palascia che illumina la Via dei Pescatori che designa il confine tra Mar Adriatico ed il Mar Ionio; attualmente ospita il Museo Multimediale del Mare.

 

Per gli amanti dello shopping, suggeriamo di passeggiare per la zona del Centro Storico, ricco di negozietti di artigianato locale dove poter acquistare souvenir e non solo, i quali vanno dalla lavorazione della terra cotta a perle e ciondoli in vetro di murano.Tra le vie del Borgo possiamo trovare molti locali e lounge bar dove poter assaporare ottimi aperitivi sia di terra che di mare, soprattutto lungo il Corso Garibaldi. Per chi ama la movida, consigliamo il Castello Aragonese che di notte pullula di giovani. Ci si può svagare nei localini situati al suo interno, in un clima molto festoso ed allegro.

 

La gastronomia di Otranto è antica quanto le sue origini e quindi, essendo posta su uno dei Mari più puliti d'Italia, offre un enorme ricchezza ittica. Piatti caratteristici di questa località sono: la “taieddhra”, la rana pescatrice all’otrantina e le linguine con seppia, melania e mollica soffritta. Tra i contorni locali, meritano di essere citati: le melanzane grigliate con aglio e menta e la peperonata con pomodori ripieni. I ristoranti dove poter assaggiare le specialità locali, sono disseminati in tutta la cittadina, ma per i fan del pesce consigliamo quelli situati sul lungomare e sulla via del Porto. Coloro che amano la natura e le escursioni, devono assolutamente organizzare un gita ai Laghi Alimini, ossia due laghi situati poco più a nord di Otranto, molto caratteristici perchè immersi nel verde della macchia mediterranea. I laghi sono collegati tra loro da un canale ed inoltre, la popolazione animale lì presente li ha resi patrimonio protetto del WWF. Da vedere è anche l'affascinante Lago di Bauxite, situato poco più a sud di Otranto, nel bel mezzo del Salento; questo lago è un vero e proprio capolavoro della natura. Nei pressi, inoltre, abbiamo l'omonima Cava contraddistinta da un colore rossastro.Il modo migliore per muoversi nella zona, è l'automobile in modo tale da passare dal Mare Adriatico allo Ionio e per scoprire decine di spiagge e angoli di mare. In caso non si viaggiasse con la propria auto, si possono prendere anche degli scooter a noleggio, disponibili in città. Per spostamenti più lunghi, indichiamo la presenza di treni e ferrovie.

 

 

Fonte: www.paesionline.it

 

Cosa Mangiare

La gastronomia pugliese si basa essenzialmente sulla reinvenzione degli stessi alimenti principali, dal momento che i più diffusi sono tutti simili tra loro. Tuttavia, le tradizioni gastronomiche si differenziano in tre filoni differenti, che grossomodo corrispondono ai distinti territori della Capitanata (Gargano e Tavoliere), dell’area barese e di quella salentina. Un elemento di distinzione tra le tre tendenze è il condimento: l’aglio, molto presente nella Capitanata, viene sostituito dalla cipolla man mano che si scende verso sud.
Il territorio pugliese produce in loco grandi quantità di grano, di olive nere e verdi (tra cui le celebri Olive di Cerignola) e di olio extra vergine di oliva, che sono tra i pilastri della dieta locale. Il pane è squisito (ricordiamo tra gli altri il tipico Pane di Altamura) ed una famosa pietanza locale è la “frisedda” o “friseddha”, pani duri a forma di ciambella che vengono ammorbiditi nell’acqua e conditi con olio, sale, pepe, e volendo pomodori o cipolle. È ancora importante la produzione di pasta fatta in casa e tra le tipologie più note troviamo le lasagne, le recchie o orecchiette, i troccoli, le chiancarelle, i maccarroni, condite al sugo o con ragù di carne o di pesce.
Le recchie o orecchiette sono fatte di pasta incavata a forma di piccole orecchie e quelle tradizionali sono realizzate con farina di semola o integrale. Le chiancarelle non sono altro che delle orecchiette più piccole, mentre i troccoli sono tipici del Gargano e sono prodotti con l’omonimo mattarello dotato di particolari lame circolari. Tra gli alimenti della gastronomia tipica non può mancare il pesce, i mitili, i calamaretti ed i frutti di mare, essendo la Puglia la regione italiana dotata di costa più estesa (ben 784 km). Vengono serviti lessi, gratinati o in zuppe condite con olio, pomodoro e cipolle (alla marinara). Nella zona dei trulli (Alberobello), particolarmente squisite sono le produzioni di olio di oliva, vino bianco, pecorino, biscotti e taralli.
In generale, sono gustose anche le produzioni di formaggi (tra cui il formaggio ricotta) e tra le verdure un piatto rinomato è quello costituito dalle orecchiette alle cime di rapa. Tra i piatti di carne si fanno ricordare i “gnemeride” – costituiti da piccoli gomitoli di agnello o capretto infilzati allo spiedo e conditi con olio, cipolla, pomodori – ed i “turde ‘n zulza”, dei tordi lessati interi e lasciati raffreddare sotto sale per una settimana assieme a foglie di alloro e vino bianco.
Tra i dolci, le cartellate o carteddhrate sono tipiche del periodo natalizio. Si tratta di strisce di pasta ottenute da un impasto di farina, olio e vino bianco, piegate e arrotondate. Una volta definite nella forma, vengono cucinate al forno o fritte in padella e condite infine con il miele.
Importantissimi anche i vini, in particolare nel territorio salentino, sede di numerosi vini DOC che arricchiscono la cucina con un tocco di gusto raffinato, come il celebre Primitivo di Manduria, il Negro Amaro o il Salice Salentino. Nel complesso, i piatti pugliesi sono espressioni di eccellenza della “dieta mediterranea”, fatta di piatti sani e genuini e ricca di aromi. Molti piatti sono conditi infatti con numerose spezie come capperi, origano, basilico, che contribuiscono a definire i profumi ed i sapori dei piatti finali.

 

 

 

Fonte: www.pugliaonline.info

Spiagge

Sono numerose le spiagge con mare cristallino sia ad Otranto che nelle immediate vicinanze (Baia dei Turchi, Porto Badisco, Baia di S. Stefano). Molti ristoranti di cucina tipica a base di pesce.

 

Baia dei Turchi

Appena entrati ad Otranto, magari vi servirà chiedere un’informazione innocente ad un passante. Beh, da allora non farete altro che sentire la nomea e la reputazione della Baia dei Turchi. Così chiamata per un evento tragico e cruento, lo sbarco dei Turchi durante l'assedio di Otranto e causa della successiva dominazione, la Baia è una piccola spiaggia di sabbia finissima, sul versante Adriatico della penisola salentina, dove il mare è incredibilmente cristallino. Provare per credere.

 

Porto Badisco

Se volete concedervi una visita ad un luogo ancora non molto affollato e poco noto al turismo di massa, vi consiglio la Baia di Porto Badisco. Si tratta di un'incantevole porto naturale, non molto conosciuto dai turisti e per questo un po' selvaggio.
L'acqua è un po' fredda ma limpidissima. Spero che un giorno permettano la visita alla grotta del cervo.

 

 

Fonte: www.paesionline.it

Ordina risultati per:

Hotel Haethey piscina 21% Sconto

App Haethey
Otranto Otranto

[RICH_REVIEWS_SNIPPET category="post" id="38"]
26% Sconto

Baia dei Turchi
Otranto Otranto

[RICH_REVIEWS_SNIPPET category="post" id="653"]
18% Sconto

Basiliani Resort & Spa
Otranto Otranto

[RICH_REVIEWS_SNIPPET category="post" id="673"]

Blumare Club Village
Alimini Otranto

[RICH_REVIEWS_SNIPPET category="post" id="119"]
20% Sconto

Dolmen Sport Resort
Minervino di Lecce Otranto

[RICH_REVIEWS_SNIPPET category="post" id="269"]
32% Sconto

Family Village
Torre dell'Orso Otranto

[RICH_REVIEWS_SNIPPET category="post" id="299"]
18% Sconto

Hotel Haethey
Otranto Otranto

[RICH_REVIEWS_SNIPPET category="post" id="325"]
18% Sconto

Le Cale d’Otranto
Otranto Otranto

[RICH_REVIEWS_SNIPPET category="post" id="601"]
25% Sconto

Relais Masseria Le Cesine
Otranto Otranto

[RICH_REVIEWS_SNIPPET category="post" id="356"]
29% Sconto

Voi Alimini Resort
Otranto

[RICH_REVIEWS_SNIPPET category="post" id="718"]

Deprecated: Function create_function() is deprecated in D:\Plesk Vhosts\salentotravel.eu\httpdocs\wp-content\themes\Travelo\single-travel_guide-embed.php on line 171
Formule disponibili *

Periodo di Soggiorno

Numero di Camere

Camera 1

Età dei bambini Camera 1

I Tuoi Dati

Nome (facoltativo)

Cognome(facoltativo)

Numero di telefono(facoltativo)

Indirizzo email

Informazioni Aggiuntive / Richieste Particolari

Potrebbero interessarti anche: