Salento Travel – La vacanza ideale in SalentoSalento Travel – La vacanza ideale in Salento
Forgot password?

19 Resort Hotel


Notice: Undefined variable: ret in /var/www/vhosts/salentotravel.eu/httpdocs/wp-content/plugins/krossbooking-wp-v6/krossbooking-wp-v6.php on line 64

Offerte

Nessun Offerta Trovata
Villaggio
4 stelle
Santa Cesarea Terme
[RICH_REVIEWS_SNIPPET id="221" category="post" ]

Il 19 Resort è un villaggio resort in Salento situato a Santa Cesarea Terme.

 

La struttura è caratterizzata da un edificio di recentissima costruzione con appartamenti di ampie dimensioni con grandi vetrate, terrazzo o patio esterno, alcuni di essi offrono una spettacolare vista sul mare.

 

La sua posizione privilegiata e la struttura esclusiva rendono il 19 Resort una scelta ideale per chi desidera visitare il Salento, alla ricerca delle spiagge più belle, della cultura e delle sue tradizioni.

 

Il suggestivo 19 Resort e’  situato a Santa Cesarea Terme, nel cuore del Salento.

 

La proprietà è caratterizzata da un edificio di recentissima costruzione con appartamenti di ampie dimensioni, con grandi vetrate, terrazze e giardini privati che offrono una spettacolare vista sul mare.

 

Infine,il 19 Resort è l’ideale villaggio in Salento per trascorrere una vacanza di relax, per chi ama le passeggiate, e per chi vuole godere di assoluta tranquillità.

 

 

Sistemazioni

 

Gli appartamenti, posizionati all’ interno di un edificio a 2 piani, servito da ascensore, hanno una superficie minima di 30 mq, presentano arredi di pregio e sono dotati di bagni con doccia, TV LCD, aria condizionata, cassetta di sicurezza, frigorifero (fornitura su richiesta), balcone o patio esterno con tavolo e sedie, alcuni con angolo cottura (con supplemento per chi sceglie la formula hotel).

 

Sono disponibili nelle seguenti tipologie:

 

Double Deluxe: composta da camera matrimoniale con angolo cottura;

 

Economy Junior Suite 2‐4: composta da camera matrimoniale, soggiorno con un divano letto matrimoniale, alcuni con angolo cottura, bagno per disabili;

 

Junior Suite 2‐4: composta da camera matrimoniale e soggiorno con un divano letto;

 

Sea View Junior Suite 2‐4: composta da camera matrimoniale e soggiorno con vista mare laterale e un divano letto matrimoniale.

 

Suite Sea View 4‐8: composta da camera matrimoniale, cameretta con letti singoli e soggiorno con vista mare laterale e divani matrimoniali.

 

 

Servizi e attrezzature

 

– Reception


– Sala colazione\ristorante


– Bar


– Area attività per bambini al 19 Summer Club.


– Area fitness


– Parcheggi interni/esterni privati e incustoditi


– 3 biopiscine lagunari con acqua salata per bambini e adulti presso il 19 Summer Club.


– Servizio navetta per lo stabilimento balneare 19 Summer Club a orari prestabiliti.


– Connessione wi‐fi gratuita.

 

 

19 Summer Club

 

Inoltre, a 350 mt dal 19 Resort, percorrendo un suggestivo sentiero con scalini in pietra e attraversamento stradale si raggiunge una meravigliosa area, di tremila metri quadrati di specchi d’acqua salata, con gazebo, ombrelloni e lettini.

 

Tre innovative biopiscine lagunari da 5 a 2,20 cm di profondità, che si differenziano dalle tradizionali per il bassissimo impatto ambientale. Tutte altamente eco‐compatibili.

 

L’elemento, però, che le caratterizza maggiormente e che le rende assolutamente uniche ed esclusive, è il rivestimento strutturale in quarzo e ciottoli di marmo che riproduce l’aspetto di una spiaggia naturale.

 

L’accesso graduale in acqua e l’inserimento di rocce ed altri elementi naturali rendono il 19 Summer Club unico nel suo genere.

 

Per non parlare del ristorante e bar, che completano questo vero e proprio paradiso terrestre.

 

 

Ristorazione

 

Un ristorante e un bar, sono situati nel corpo centrale del 19 Resort dove sono serviti i pasti. La colazione prevede un buffet con dolce e salato e caffetteria espressa.

 

La cena prevede servizio al tavolo, bevande escluse.

 

Presso lo stabilimento balneare 19 Summer Club, un meraviglioso ristorante e un bar dotati di ampia sala esterna, offrono agli ospiti un servizio di light lunch (pranzo) con la possibilità di gustare i piatti della più tipica gastronomia salentina di terra e di mare, fritture, pizze, insalate e altre specialità.

 

Alimenti base per intolleranze e allergie alimentari, da segnalare sempre in fase di prenotazione.

 

 

Spiaggia

 

A 350 mt piccola insenatura pubblica di Porto Miggiano, raggiungibile dagli scogli (non convenzionata).    

 

A 500 mt Lido privato attrezzato di Bagno Marino Archi, con piattaforma sugli scogli (non convenzionato).

 

Raggiungendo Otranto, spiaggia libera sabbiosa di Porto Badisco (non convenzionata).

 

 

Servizi a pagamento

 

Escursioni, noleggio auto, servizio transfer, massaggi, attivazione angolo cottura per chi sceglie la formula hotel.

 

 

19 Summer Card

 

Obbligatoria dal 27/05/2018 al 16/09/2018, include accesso al 19 Summer Club, 1 ombrellone e 2 lettini per appartamento con utilizzo delle biopiscine e dei servizi del 19 Summer Club.
Animazione soft con Mini club a partire dai 3 anni, attività fitness, intrattenimento musicale, serate a tema. Servizio navetta da/per 19 Summer Club a orari prestabiliti.

 

 

Info Utili

 

Il dettaglio di eventuali costi obbligatori e/o facoltativi da pagare in loco sarà evidenziato nel preventivo gratuito da voi richiestoci.

I servizi di 19 Resort Hotel

  • Accessibile ai disabili
  • Animali Ammessi
  • Animazione
  • Aria Condizionata
  • Attività Sportive
  • Caffè Bar
  • Cassaforte
  • Frigorifero
  • Navetta
  • Palestra
  • Parcheggio
  • Piscina
  • Punto Internet
  • Ristorante
  • Servizio Spiaggia
  • Telefono
  • Televisione
  • Wi-Fi
[RICH_REVIEWS_FORM]
[RICH_REVIEWS_SHOW num="all" category="post" id="221"]

LISTINO 2018

Periodi Junior Suite 2/4
B&B
Junior Suite 2/4
HB
Junior Suite
Sea View 2/4
B&B
Junior Suite
Sea View 2/4
HB
Super GH Price entro il 28/02 GH Price
entro il
31/03
Prenota Prima

A

GUIDA DI VIAGGIO



Data Not Found.

The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

Difficile riuscire a descrivere a parole l’incantevole e intrinseca bellezza di Santa Cesarea Terme, piccolo borgo posto sulla costa sud-orientale del Salento con vocazione turistica quasi di nascita, prima che lo stesso concetto di “turismo” si sviluppasse su larga scala dopo il secondo dopoguerra.

Chi vi scrive conosce Santa Cesarea Terme fin da bambino, quando durante i fine settimana “si raggiungevano i nonni alle terme” e si passavano un paio di giorni tra spensieratezza e grandi spazi. Vedere questa località con gli occhi del bambino è forse qualcosa che viene da sé, ma è certo che chi arriva a visitarla anche da adulto, non può non provare qualche emozione che parte da lontano, forse proprio “resuscitando” quel bambino che è in ognuno di noi e rivitalizzando il proprio spirito.

L’innegabile magia del posto si può cogliere in tanti differenti aspetti: il lungomare che volge verso un’alta costa rocciosa che lascia senza fiato, le tante antiche ville di stampo liberty che la arricchiscono passeggiando per le vie, le numerose scalinate bianche che collegano le stesse quando si trovano su piani differenti. Sì, perché nonostante si trovi nel Salento, Santa Cesarea Terme sorge su un’alta collina che la rende molto varia, ricca di quei saliscendi tipici dei centri montagnosi. Così, il centro si sviluppa lungo vari strati posti a differenti altezze, capaci di aggiungere ulteriore magia.

Le numerose ville risalgono a quel turismo arcaico accennato in precedenza, quando, durante la seconda metà dell’Ottocento, i nobili locali cercavano località in cui poter villeggiare durante gli afosi mesi estivi. Santa Cesarea Terme, al pari di altri centri come ad esempio Leuca, fu visto già in quei tempi remoti come la località perfetta per rigenerarsi e così furono loro a far costruire una serie di meravigliose ville. Oggi se ne possono contare una dozzina in ottimo stato, sebbene una volta furono anche molte di più! Il centro storico presenta anche la Chiesa Madre del Sacro Cuore, antichissima e risalente al Trecento.

Nelle campagne circostanti potrete ammirare numerosi vigneti e uliveti, terrazzamenti su un mare scintillante di azzurro e bianco, e salendo ulteriormente la collina tra numerosi tornanti, raggiungerete un boschetto di grandi pini dove si trovano anche un piccolo parco giochi per i più piccoli e il Belvedere: qui ammirerete in un solo sguardo l’intera costa fino a Leuca e, nei giorni in cui il cielo è più terso, sono ben visibili dall’altra parte del mare le alte montagne albanesi che si ergono come fossero l’ingresso in un mondo sconosciuto e fatato.

Nella parte più bassa dell’abitato, all’altezza della costa inferiore, si trova invece il rinomato stabilimento termale, attivo fin dalla metà dell’Ottocento, quando furono evidenti le proprietà curative delle sorgenti acque sulfuree che provenivano da quattro cavità nella roccia, sebbene le stesse fossero note già dal Quattrocento. Le acque sgorgano già a temperature considerevoli e differenziando le tecniche permettono di curare numerosi malanni. Le stesse cavità nelle rocce sono una caratteristica della costa, ricca di grotte.

Poco distanti sorgono anche le frazioni di Vitigiliano e di Cerfignano e sempre alla sua amministrazione appartiene anche la vicina località turistica di Porto Miggiano.

 

 

Fonte: www.santacesareatermeonline.it

 

Cosa Mangiare

La gastronomia pugliese si basa essenzialmente sulla reinvenzione degli stessi alimenti principali, dal momento che i più diffusi sono tutti simili tra loro. Tuttavia, le tradizioni gastronomiche si differenziano in tre filoni differenti, che grossomodo corrispondono ai distinti territori della Capitanata (Gargano e Tavoliere), dell’area barese e di quella salentina. Un elemento di distinzione tra le tre tendenze è il condimento: l’aglio, molto presente nella Capitanata, viene sostituito dalla cipolla man mano che si scende verso sud.
Il territorio pugliese produce in loco grandi quantità di grano, di olive nere e verdi (tra cui le celebri Olive di Cerignola) e di olio extra vergine di oliva, che sono tra i pilastri della dieta locale. Il pane è squisito (ricordiamo tra gli altri il tipico Pane di Altamura) ed una famosa pietanza locale è la “frisedda” o “friseddha”, pani duri a forma di ciambella che vengono ammorbiditi nell’acqua e conditi con olio, sale, pepe, e volendo pomodori o cipolle. È ancora importante la produzione di pasta fatta in casa e tra le tipologie più note troviamo le lasagne, le recchie o orecchiette, i troccoli, le chiancarelle, i maccarroni, condite al sugo o con ragù di carne o di pesce.
Le recchie o orecchiette sono fatte di pasta incavata a forma di piccole orecchie e quelle tradizionali sono realizzate con farina di semola o integrale. Le chiancarelle non sono altro che delle orecchiette più piccole, mentre i troccoli sono tipici del Gargano e sono prodotti con l’omonimo mattarello dotato di particolari lame circolari. Tra gli alimenti della gastronomia tipica non può mancare il pesce, i mitili, i calamaretti ed i frutti di mare, essendo la Puglia la regione italiana dotata di costa più estesa (ben 784 km). Vengono serviti lessi, gratinati o in zuppe condite con olio, pomodoro e cipolle (alla marinara). Nella zona dei trulli (Alberobello), particolarmente squisite sono le produzioni di olio di oliva, vino bianco, pecorino, biscotti e taralli.
In generale, sono gustose anche le produzioni di formaggi (tra cui il formaggio ricotta) e tra le verdure un piatto rinomato è quello costituito dalle orecchiette alle cime di rapa. Tra i piatti di carne si fanno ricordare i “gnemeride” – costituiti da piccoli gomitoli di agnello o capretto infilzati allo spiedo e conditi con olio, cipolla, pomodori – ed i “turde ‘n zulza”, dei tordi lessati interi e lasciati raffreddare sotto sale per una settimana assieme a foglie di alloro e vino bianco.
Tra i dolci, le cartellate o carteddhrate sono tipiche del periodo natalizio. Si tratta di strisce di pasta ottenute da un impasto di farina, olio e vino bianco, piegate e arrotondate. Una volta definite nella forma, vengono cucinate al forno o fritte in padella e condite infine con il miele.
Importantissimi anche i vini, in particolare nel territorio salentino, sede di numerosi vini DOC che arricchiscono la cucina con un tocco di gusto raffinato, come il celebre Primitivo di Manduria, il Negro Amaro o il Salice Salentino. Nel complesso, i piatti pugliesi sono espressioni di eccellenza della “dieta mediterranea”, fatta di piatti sani e genuini e ricca di aromi. Molti piatti sono conditi infatti con numerose spezie come capperi, origano, basilico, che contribuiscono a definire i profumi ed i sapori dei piatti finali.

 

 

 

Fonte: www.pugliaonline.info

Spiagge

 

Il mare di Santa Cesarea Terme si affaccia sulla costa direttamente alto, per cui la balneazione è prettamente riserva a nuotatori esperti e non è adatta ai bambini. Bellissimi però i colori di queste acque, grazie alla particolare trasparenza del mare anche ad alte profondità. Così, potrete vedere cambiare i colori della superficie del mare in base a quanto riflesso dal cielo, in base all’andamento delle correnti sottomarine, ed in base alla conformazione dei fondali metro dopo metro. I fondali, infatti, sono tra i più belli del Salento offrendo uno spettacolo che unisce tratti sabbiosi a tratti di bassa scogliera ad altri tratti di ricca vegetazione marina. Gli appassionati di immersioni e snorkeling adoreranno senza dubbio questo mare! Ma anche ai turisti piacerà ammirarlo dall’esterno.
La sua presenza favorisce un clima tipico mediterraneo con estati calde e molto umide, tanto che spesso la sera la condensa dell’atmosfera fa sì che tante goccioline si diffondano ovunque lungo le strade, soprattutto dopo le giornate particolarmente afose. La temperatura media di agosto, il mese più caldo ed anche quello più frequentato dai turisti, è molto alta attestandosi di poco oltre i 35 gradi.

D’estate i venti si mantengono solitamente deboli anche grazie alla presenza dei rilievi delle Serre Salentine che lo filtrano e ammorbidiscono nel soffio da scirocco. Quando però capita la tramontana, ed in particolare nei mesi invernali, aumentano sia le precipitazioni che la burrascosità, realizzando spettacoli di onde incredibili sulla costa che arrivano a bagnare anche le strade del lungomare e le ville costiere. Ad esempio, nell’inverno del 2013 una di queste mareggiate è stata ammirata dai pochi turisti presenti come un fenomeno impressionante e senza dubbio da ricordare, con alte onde che facevano risuonare gli scogli di un proprio rumore e raggiungendo le strade a trenta metri di altezza, come potete vedere dal video che vi mostriamo qui in basso.

 

 

 

Fonte: www.santacesareatermeonline.it

Ordina risultati per:

19 Resort Panoramica 35% Sconto

19 Resort Hotel
Santa Cesarea Terme Otranto

[RICH_REVIEWS_SNIPPET category="post" id="221"]

Villaggio in Salento a pochi passi dal mare, nello splendido panorama di Santa Cesarea Terme

A partire da €55,00
Formule disponibili *

Periodo di Soggiorno

Numero di Camere

Camera 1

Età dei bambini Camera 1

I Tuoi Dati

Nome (facoltativo)

Cognome(facoltativo)

Numero di telefono(facoltativo)

Indirizzo email

Informazioni Aggiuntive / Richieste Particolari

Potrebbero interessarti anche: